domenica 16 gennaio 2011

Ricerca

Ricerca è la parola che, per via dell'università, sento e pronuncio più spesso in questi giorni. E, come accade per ogni parola che mi ronza in testa per il tempo sufficiente ad innescare una piccola ossessione, la sua etimologia è finita su queste pagine.

Ricerca è un composto del prefisso intensivo ri- e del verbo cercare, che a sua volta deriva dal latino tardo CIRCARE.
La radice è la stessa di CIRCULUM, "cerchio", e letteralmente significa "girare, tracciare dei cerchi intorno a qualcosa".
Mi lascio affascinare dall'idea che fare una ricerca significhi circondare, abbracciare l'oggetto dell'inchiesta, comprenderlo nel corpo e nella mente.

Se c'è una cosa che mi ha insegnato l'etnomusicologia è che a volte è necessario ampliare l'orbita, il cerchio del nostro sguardo verso l' "altro", per poi volgerci indietro, e - da lontano - capire noi stessi.

10 commenti:

patvay ha detto...

Grazie. Proprio una riflessione interessante!

barchetta ha detto...

"mitica" l'etnomusicologia!!!! :)

Le FUNKFUNK16 ha detto...

La tua etimologia e il suo significato nobilitano la ricerca, la quale troppo spesso viene sminuita. Condivido pienamente! abbraccio, Lola

maria ha detto...

e già...ed il cerchio per i nativi americani ( che citi nella foto )
è un segno antichissimo che simboleggia lo spirito.
Bello ed interessante il tuo post, Marta, come sempre del resto..
baciii
maria

Zuccaviolina ha detto...

wow, grazie a tutte voi! :)

Sara Giorgia ha detto...

Ciao Zuccaviolina! che bel progetto il tuo blogghino :) ci tornerò spesso. bella l'immagine finale... ampliare lo sguardo, ma anche accogliere, che è un gesto sempre "circolare". dolce notte.

Zuccaviolina ha detto...

Grazie mille Sara! Ho adorato da subito il titolo del tuo blog, "mille occasioni di festa" ...è bellissimo! Anch'io ci ripasserò presto. ;)

Sara Giorgia ha detto...

eh eh ma grazie!! :) troppo carina. sarai sempre la benvenuta a "casa" mia. una dolce notte

noemi ha detto...

bella questa etimologia. guardare e ascoltare gli altri è difficilissimo ma è una cosa fondamentale per scoprire le cose, per imparare e vivere bene ----> e stupenda l'immagine!! Ciao ^^

Zuccaviolina ha detto...

eheh è verissimo Noemi. Sì, quell'immagine è adorabile. A presto! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...